Vincenza Poneti

Dipinge sia ad olio che ad acquarello; il mezzo espressivo che le è più congeniale è l’incisione d’arte. L’interesse grafico dell’artista pare essere indirizzato al mondo vegetale e animale, ritratto non solo con minuziosa precisione descrittiva, ma inquadrato entro originali soluzioni compositive: vegetali, sassi, conchiglie, insetti sono spesso disposti in pluralità di piani o evidenziati all’interno della composizione in riquadri a sé stanti, luminosamente marcati, che conferiscono alla composizione una notevole vivacità espressiva, accentuata anche da varietà segnica.

Vai al catalogo della Biennale in cui è presente l’artista