Santoro Tano

Pittore e incisore; siciliano di nascita e milanese di adozione. Un artista che ha sempre operato con rigore professionale. Sviluppa le prime esperienze artistiche; grande importanza per la sua futura attività d’incisore è la frequentazione con T. Zancanaro che gli ha permesso di creare, con maestria, vigorose acqueforti, puntesecche e acquetinte. Nello studio di G. Motti svolge un lungo periodo di approfondimento e ricerca pittorica. Dal 1968 ad oggi ha allestito mostre personali e collettive in città italiane e all’estero, riscuotendo numerosi premi e riconoscimenti. Oggi è considerato un artista originale, con una posizione di specifico rilievo nella pittura contemporanea.

Vai al catalogo della Biennale in cui è presente l’artista