Luigi Timoncini

Al lavoro di pittore affianca un intenso lavoro di incisore affidando al segno una inconfondibile forza espressiva e una scarna efficacia evocativa. Nell’ambito del realismo esistenziale il suo lavoro andrà acquistando una sempre maggiore indipendenza, divenendo una personalissima testimonianza della desolazione delle periferie urbane. Ha tenuto oltre settanta mostre personali ed è presente in rassegne importanti. Partecipa attivamente alla vita culturale e artistica milanese.

Vai al catalogo della Biennale in cui è presente l’artista