Iacomucci  Carlo

di Urbino (PU), dove riceve la prima formazione artistica presso l’Istituto Statale d’Arte, meglio conosciuto come Scuola del Libro. Negli anni ’70 a Roma, frequenta stamperie d’arte, studi e ambienti artistici; matura così la passione per l’incisione e, in modo particolare, per l’acquaforte. 
Partecipa a numerose mostre ottenendo riconoscimenti che lo spingono ad intensificare la sua ricerca sia nel campo pittorico che in quello dell’incisione. Espone sia in Italia che all’estero e numerose sue opere sono presenti in prestigiose raccolte d’arte.

Vai al catalogo della Biennale in cui è presente l’artista