Vincenza Poneti

“Natura Incisa”  – Personale di Vincenza Poneti

29 aprile – 13 maggio 2017  Galleria Diego Donati

Inaugurazione sabato 29 aprile ore 17.00 

orario mostra: 16.00 – 18.30 lunedì/sabato. Chiuso festivi

La poesia segreta della natura, i tanti capitoli di un  racconto che nasconde il lontano profumo del mare, il soffio del vento tra le fronde, l’immobilità di un fossile scoperto a caso in una spiaggia dimenticata, l’apparizione di un fiore disseccato accanto a un immaginifico abitatore del bosco che drizza le antenne o dispiega i colori delle ali: ecco apparire il lessico familiare di Vincenza Poneti, artista del segno e del silenzio, rarefatta e incalzante creatrice di una visione personale che racchiude un mondo intero da proteggere e insieme rivelare. Sono accordi, suggestioni, sottili incanti pronti a far leva su luci improvvise sempre e necessitanti, meteore di lampi, tracce ben temperate, e ramificati innesti di zone scure che tacitamente suggeriscono una gamma morbida di colori. Ed anche potenza di fondo, proprietà affascinanti di sintesi, pagine di un diario della memoria lacerata. Poneti ha il dono di unire razionalità a lirica, tecnica superba da subito avvertibile a palpiti ed emozioni extra-ordinarie. Lenticolare ricerca, punti di sospensione, granelli e pulviscolo di tocco, trame e orditi dal sapore raro, tagli compositivi, profondità quasi tattili donano alle conquiste estetiche fascino e autorità, come una calamita di piaceri dell’anima.

E’ entrata in un universo abitato dal Piccolo Popolo. A pochissimi è concesso questo, ci si accontenti di ammirarlo.

Mimmo Coletti, scrittore, giornalista e critico d’arte